Una mappa fotografica dei viaggi, per imparare la geografia!  By

Una mappa fotografica dei viaggi, per imparare la geografia!

Ultimamente siamo stati fuori per una delle nostre vacanze in famiglia all’estero. Siamo stati in viaggio a Londra e la nostra guida è stata la piccola Sofia. Con la sua cartina in mano ha imparato a riconoscere i luoghi, aiutata dal Tamigi e dai monumenti che si rincorrevano attorno a noi. L’esperienza è stata così esaltante per lei che ora spesso usa le mappe per giocare e fingere di orientarsi in casa.

Al ritorno ho voluto rimarcare la valenza educativa del viaggio, inteso anche come capacità di orientamento nello spazio e di ricerca della posizione geografica. E quale strumento migliore se non l’utilizzo delle fotografie scattate con il mio smartphone nel nostro weekend?

Una mappa fotografica dei viaggi, per imparare la geografia!

Sofia ha voluto che la base del nostro lavoro fosse proprio la piantina della città da lei usata per farci da Cicerone a Londra. Dunque, abbiamo ritagliato il centro della città e abbiamo selezionato le foto da usare. Anche in questo caso la scelta è stata fatta da lei, che ha voluto le foto di Hamley’s – il negozio di giocattoli più grande del mondo -, del Tower Bridge che l’ha affascinata, di Westminster e del parco giochi di Hyde Park. Mi ha colpita il fatto che Sofia ricordasse, a grandi linee, in quale punto della cartina fossero state scattate le fotografie.

Una mappa fotografica dei viaggi, per imparare la geografia!

Abbiamo incollato la carta fotografica sulla cartina e questo è stato lo spunto per ripercorrere il nostro itinerario e confrontarsi sui ricordi di quei 4 giorni inglesi. Ora la nostra road map fa bella mostra di sé nella stanza di Sofia, che la mostra orgogliosa a nonni e amichette.

Una mappa fotografica dei viaggi, per imparare la geografia! 

The following two tabs change content below.

Conosciuta in Rete come 100% Mamma, ha due bambine, Sofia e Cecilia, di 4 e 2 anni. La passione per la comunicazione l'ha accompagnata nel suo percorso lavorativo e l'ha trasformata da alcuni mesi in una blogger di professione. Riciclo creativo, crafting e diy in compagnia delle bambine, così trascorre i suoi pomeriggi.

Comments

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento