Mamma, regaliamo un fotolibro a papà per la sua Festa?  By

Mamma, regaliamo un fotolibro a papà per la sua Festa?

“Mamma, cosa regaliamo a papà per la Festa del Papà?”. Questa domanda la coglie impreparata. L’ho fatto apposta, perché io ho già deciso. Ho visto un fotolibro a casa della mia amichetta e l’idea mi è piaciuta. Così, dopo che le spiego di cosa si tratta, lei chiama la mamma della mia amica e si fa dare il nome del sito su cui faremo il nostro fotolibro: MioFotografo.it.

Nonostante la mamma non sia così esperta di computer, in pochi minuti scegliamo il modello di fotolibro che ci piace di più, Racconti. Sono tanti i formati disponibili, mamma dice che a lei piacciono quelli quadrati. Io preferisco i fotolibri orizzontali – mamma mi ha appena spiegato cosa significa “orizzontale” – e visto che il regalo è il mio… scelgo io anche quello.

Si può scegliere un tema e creare il fotolibro facendosi aiutare da un Assistente all’impaginazione. Non credevo fosse così semplice! I temi sono tantissimi e mamma non sa scegliere. Avrei voluto “baby jungle” ma mamma con un secco “Non è adatto per papà” decide che la nostra base di partenza sarà “Flower“. “Ma è rosa!”, neanche questa mia perplessità le fa cambiare idea, “tanto i colori dello sfondo li possiamo cambiare e se vuoi usiamo anche delle immagini, magari le righe, che ne dici?“. Mi ha convinta.

Mamma mi spiega come usare MyComposer, il programma che serve per creare il fotolibro. Come sempre, quando spiega lei capisco poco e così le chiedo di poterlo provare. Ma è semplicissimo! Basta aprire la cartellina con le foto e caricare tutte quelle che voglio mettere. Questa è la parte più complicata. Non perché il programma sia difficile da usare, anzi, ma perché vorrei metterle tutte! Ho trovato sul computer di mamma le fotografie di quando ero appena nata, di quando ho iniziato l’asilo, del primo bagnetto, del giorno in cui mia sorella è arrivata a casa dall’ospedale, del mio primo compleanno… Papà sarà felicissimo di rivedere noi così piccoline!

Io e mamma facciamo una scelta, non possiamo inserire tutte le fotografie. Come facciamo? “Escludiamo quelle che sono già in casa o in album di foto stampate. Cerchiamo le immagini più particolari, che non ci ricordavamo neanche di avere“. Ottima idea, mamma!

Più andiamo avanti e più il nostro fotolibro prende forma. Quanto mi sto divertendo?! Anche lei sembra divertita, soprattutto quando clicco sulla bacchetta magica e tutte le foto che abbiamo caricato sulla pagina si spostano e si crea lo sfondo. Teniamo alcune facciate separate – mentre altre le uniamo. Cambiamo lo sfondo, quel rosa non è proprio adatto per il mio papà. Ci sono, nella cartella degli sfondi, colori in tinta unita e immagini che si possono abbinare per fare una pagina diversa dall’altra.

In copertina scriviamo un messaggio d’amore al nostro papà, d’altronde il regalo è per lui! Poi ci accorgiamo che si possono anche decorare le pagine con piccoli disegni e scritte. Dobbiamo interrompere il nostro gioco, tra un’ora c’è danza. “E ora come facciamo?” “Mamma, guarda, ti faccio una magia!”
E clicco su salva, scelgo il nome del nostro fotolibro, “Festa del papà”. Fatto! Fotolibro salvo, danza salva.

Eccoci di nuovo al lavoro. Oggi finiamo il fotolibro – che è in “Progetti salvati” -, con le ultime decorazioni. Quanto mi piacciono tutti quei fiori nelle pagine! Lo riguardiamo ancora una volta, sono proprio soddisfatta! Carichiamo il fotolibro e lo ordiniamo. Semplicissimo anche questo, ci verrà consegnato al punto vendita vicino a casa nostra, che abbiamo scelto.

In pochi giorni arriva il nostro regalo per il papà. Aggiungiamo un bigliettino scritto da me e mia sorella… E ora non ci resta che aspettare la festa del papà per vedere le lacrime di commozione nei suoi occhi.

Ecco qua quello che abbiamo realizzato:

Ottimo lavoro!

The following two tabs change content below.

Conosciuta in Rete come 100% Mamma, ha due bambine, Sofia e Cecilia, di 4 e 2 anni. La passione per la comunicazione l'ha accompagnata nel suo percorso lavorativo e l'ha trasformata da alcuni mesi in una blogger di professione. Riciclo creativo, crafting e diy in compagnia delle bambine, così trascorre i suoi pomeriggi.

Comments

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento